13/10/2011 forBeat al SuperSound di Faenza 2011 e il nuovo “Chekup Digitale Musicale”, un nuovo servizio pensato appositamente per te!

Siamo davvero entusiasti! Durante i due giorni della manifestazione a Faenza, Forbeat ha incontrato tantissime persone: artisti, band, compositori, cantautori interessantissimi.

Questi incontri non hanno fatto altro che accrescere la convinzione che l’idea forBeat può davvero funzionare. E’ stata pensata di fatto per tutti gli artisti che vogliono essere davvero indy!

Riteniamo infatti che oggi un artista che decide di essere indipendente, fa la scelta migliore  per il proprio futuro. Se infatti si utilizzano al meglio i nuovi canali di comunicazione e ci si avvale della consulenza di siti come forBeat, l’artista ha maggiori possibilità di successo rispetto a chi tenta da anni la via tradizionale del contratto discografico.

In questi due giorni abbiamo tuttavia maturato una profonda convinzione: c’è molta confusione e disorientamento in merito al mondo di Internet e in generale al mondo dei media digitali.

Parlando con gli artisti è emerso che, se prima erano assolutamente soddisfatti del sol fatto di essere in Facebook,  oggi si rendono conto che il social network, concretamente, non li ha portati ad alcun risultato.

Non è di certo colpa loro visto che oggi si è indotti a pensare che non essere in Facebook   comporti una brutta figura.  In realtà, e questo lo aggiungiamo noi,  se non si sanno sfruttare al meglio le potenzialità che ci vengono offerte dai social network,  è meglio non esserci!

In conseguenza a quanto detto finora, forBeat ha pensato di lanciare nel mercato un’ offerta unica di consulenza musicale digitale, il “Chekup Digitale Musicale, un servizio che specialmente per l’artista che sceglie di essere indipendente, potrà fare la differenza nel mercato.

Il pacchetto che proponiamo sarà strutturato in tre fasi:

1- Misuriamo la tua Identità Digitale
2- Misuriamo il tuo posizionamento online
3- Ti forniamo la cura

Noi di forBeat riteniamo che tale servizio rappresenti un passo in avanti molto importante nel mercato della musica indipendente e che sia rivolto soprattutto a tutti quegli artisti che decidono di iniziare ad utilizzare il proprio cervello piuttosto che essere inconsapevolmente guidati dagli eventi.

Grazie a tutti e in allegato un video di forBeat a Faenza